Tanti auguri! Ecco i nostri orari.

Tanti auguri! Ecco i nostri orari.

Augurandovi buone feste, ricordiamo che nei giorni 25, 26 dicembre 2020 e 1 gennaio 2021 il FIDENZA SHOPPING PARK sarà chiuso. Nei giorni 24, 27, 28, 29, 30 dicembre 2020 e 2, 3, 4, 5 e 6 gennaio 2021 saranno aperte SOLO le attività consentite dalla normativa vigente.
A DICEMBRE SIAMO APERTI!

A DICEMBRE SIAMO APERTI!

Sabato e domenica e nelle giornate festive e prefestive saranno aperte solo le attività consentite dal DPCM del 3/12/2020: farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, ed edicole.
Informiamo che il FIDENZA SHOPPING PARK sara’ aperto SABATO 28 E DOMENICA 29 NOVEMBRE 2020.

Informiamo che il FIDENZA SHOPPING PARK sara’ aperto SABATO 28 E DOMENICA 29 NOVEMBRE 2020.

Informiamo che il FIDENZA SHOPPING PARK sarà aperto SABATO E DOMENICA con le sole attività consentite dall’Ordinanza Regionale n.223 del 27 novembre 2020 e dall’Ordinanza del 13 novembre del Ministro della Salute: parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabacchi ed edicole. SI CONSIGLIA DI TELEFONARE AL SINGOLO NEGOZIO PER VERIFICARNE L’APERTURA NEL WEEKEND.
Dal LUNEDI’ AL VENERDI’ tutto aperto regolarmente e in sicurezza.
VOGLIA DI BLACK FRIDAY!

VOGLIA DI BLACK FRIDAY!

Approfitta anche quest’anno delle grandi occasioni nei grandi negozi del Fidenza Shopping Park. Un venerdì di shopping conveniente e… in sicurezza!
Quando e come fare la spesa fuori dal proprio Comune in zona arancione.

Quando e come fare la spesa fuori dal proprio Comune in zona arancione.

Il DPCM del 3 novembre ha vietato gli spostamenti tra Comuni nelle zone arancioni come l’Emilia Romagna. Tuttavia, a seguito dei chiarimenti forniti dal Governo, si precisa che “fare la spesa rientra sempre fra le cause giustificative degli spostamenti” anche fuori Comune, “a condizione che il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze”.
In questi casi, lo spostamento al di fuori del proprio Comune è quindi consentito ma si dovrà essere autocertificati.

Inoltre è stato chiarito che ci si può spostare anche per beni diversi da quelli alimentari ma sempre nell’ambito delle categorie definite dalla delibera.