BUON ANNO!

BUON ANNO!

Vi ricordiamo che sabato 1 gennaio 2022 saremo chiusi
Cultura green: piccoli hotel per insetti

Cultura green: piccoli hotel per insetti

Marguerite Yourcenar nelle “Memorie di Adriano” tesse l’elogio del grande imperatore romano che per contrastare la crisi culturale, considerata come “l’inverno dello spirito”, decise di costruire biblioteche definite veri “granai della cultura”.
Oggi, nello stesso modo, di fronte alla crisi ambientale e alla progressiva sparizione di tante forme di vita sul Pianeta, e ai pericoli a cui la nostra stessa specie è esposta, non possiamo fare a meno di chiederci cosa possiamo fare. E, diversamente dal tempo di Adriano, sappiamo che il destino della Terra può essere cambiato se tutti, Nazioni e cittadini, prendono l’impegno di farlo. Non basterà un imperatore, per quanto potente a invertire la rotta, ma il futuro del Pianeta dipende da tutti noi.
Molte scelte green, che toccano anche la vita quotidiana, si sono diffuse in questi anni. Tante buone pratiche ambientali, infatti, stanno diventando parte della nostra vita, frutto di una nuova sensibilità che, trainata dai giovani, non lascia certo indifferenti i consumatori. Anche le aziende da un paio d’anni sono coinvolte in una maggiore attenzione verso la sostenibilità e hanno uno sguardo rivolto verso il futuro. C’è un nuovo senso di collettività che si sta facendo strada.
Anche Fidenza Shopping Park ha avvertito l’esigenza di muoversi in questa direzione; dopo l’installazione delle postazioni per la ricarica delle auto elettriche, e la piantumazione di nuovi alberi nell’area verde, da poco ha realizzato un Bug&Bee Hotel ovvero una casa per gli insetti per favorire la biodiversità delle specie presenti nell’area, un’attenzione ancora più urgente negli ambienti limitrofi alle aree urbane. L’idea è nata dopo che il personale di vigilanza aveva segnalato la presenza di alcune api sul retro di uno degli edifici, vista l’importanza della presenza delle api e la necessità di dare loro una residenza più appropriata è nata l’idea di realizzare una residenza adeguata agli insetti dell’area.
Nascosto al pubblico, in un’area riservata e tranquilla, l’Albergo degli insetti convive ormai da alcune settimane con i visitatori del Parco Commerciale e il fatto che nessuno l’abbia notato dimostra come sia facile far coesistere il mondo degli umani con quello spesso ignorato degli insetti che possono essere decisivi alleati della nostra qualità della vita e dei nostri seppur piccoli spazi verdi.
Forse guardando con più attenzione qualche cliente lo potrà scorgere ma per lasciare nella reciproca tranquillità noi e il mondo dei nostri piccoli alleati vale sempre la regola del “Non Disturbare” e, come negli alberghi di migliore categoria, poco lontano dal Bug&Bee Hotel è stato posto il cartello “Non avvicinarsi e non toccare”.